Crea sito

Latte materno

Latte materno! ( POSt Scritto ad agosto e aggiornato ad ottobre 2014)

no…non é un post di ricette, non proprio. É uno dei motivi per cui non scrivo e aggiorno il blog da tanto. sono diventata mamma!!!!!!!! Poco più di tre mesi fa! (ora 5)Il mio cuore ha conosciuto una gioia senza limiti, un emozione incredibile. E la mia attività principale é produrre latte!!!latte di mamma!!!!!

Prima di partorire ho seguito un corso preparto dove ho trovato un’ostetrica eccezionale, medici in gamba e gentili e delle future mamme con cui scambiarci paure, ansie, emozioni e opinioni. Inoltre si  parlava,di allattamento. Di,quanto fosse prezioso il latte materno. Ho poi letto varie cose in internet e seguito vari gruppi su fb sull’allattamento. Un paio in particolare, dove ci sono splendide persone, mamme e consulenti dell’allattamento. Gruppi a favore del latte materno ma che aiutano e includono anche chi non ha allattato al seno ma avrebbe voluto.

Cosa ho scoperto???
Che tutte possono allattare. Molte persone che hanno partorito quando sono nata io, mi dicono che non avevano latte… bhe sembra proprio che tutte le donne hanno il latte… più si attacca il bambino al seno e più si produce latte.

Ho capito che quando allattavo non dovevo provare dolore, questo mi ha molto aiutata nei primi giorni, in cui non sapevo come si allattava, se sentivo dolore provavo gentilmente a staccare il piccino e a riattaccarlo in modo corretto.

Ho idratato e nutrito i capezzoli.

e poi ho scoperto tante altre cose, ma non credo sia la sede giusta, ci sono molti blog e molti gruppi . e poi c’è il sito della LLL  (La Leche League) . 
Quello che invece mi preme sottolineaRe è che … io sono rinata, sono rinata quando è nato mio figlio. Non l’ho capito subito, il post parto non è semplice… ma ad ogni suo sorriso io mi sento VIVA, come non lo sono mai stata prima.
RICETTA:
1) Tenere il piccino con se il più possibile. ( Noi siamo stati insieme sin dalla prima notte, tutta la notte insieme…nonostante la stanchezza e i dolori) .
2) Tenere il piccino con se il prima possibile
3) Guardarlo, annusarlo, stringerlo, coccolarlo.
4) Aggiungere tanto tanto tanto amore
5) Ammettere i propri limiti e non voler fare tutto subito
6) Prendersi tempo… tempo per se e per la coppia madre/bambino che si è formata
7) Coinvolgere e farsi aiutare dal padre del piccino…
8) Amore, ancora amore…solo tanto tanto amore!!!!

 

Tags: , , , ,

Comments are closed.