Crea sito

Torta Charlotte al Tiramisù

Torta Charlotte al Tiramisù

Torta Charlotte al Tiramisù

Oggi vi propongo una versione un po’ diversa della classica Torta Charlotte: la Torta Charlotte al Tiramisù, che ho realizzato ieri con mia sorella per il suo compleanno. Semplice e facile da realizzare, e soprattutto con pochi ingredienti!

 

Ma non tutti conoscono la storia della Torta Charlotte! Si tratta di un dessert costituito da un goloso strato di crema bavarese racchiuso in una gabbia di savoiardi e frutta a pezzi (fragole, ananas, pesche,mele). 

 

Questa torta fu creata in onore della Regina Charlotte Sophia di Mecklenburg-Strelitz, moglie del Re d’Inghileterra, nota benefattrice e amante delle arti e della botanica. Essa rappresenta un’evoluzione del bread pudding inglese ispirata all’amore della Regina per gli alberi di mele.

 

La Torta Charlotte giunta ai nostri giorni, è un’invenzione da attribuire al cuoco francese Marie Antonin Careme, uno dei più  grandi e colti cuochi della storia  che introdusse nella cucina, quello che in pittura si chiama il “valore, comprendendo  per la prima volta  che i sapori e gli odori devono essere giudicati non in assoluto, ma nei loro reciproci rapporti.

 

 

Ingredienti:

300 g di savoiardi

6 tazze di caffè

750 g di panna fresca Chef

zucchero a velo Pedon

 

 

Procedimento:

Per preparare la Torta Charlotte al Tiramisù iniziate con la preparazione del caffè (io ho usato la moka da 6 tazze).

 

Contemporaneamente, foderate una tortiera a cerniera di diametro 24 cm, con i savoiardi che intingerete uno per volta nel caffè.

 

Zuccherate e montate la panna e, una volta pronta, iniziate a creare il primo strato di panna aiutandovi con una spatola per dolci.

 

Procedete con un altro strato di savoiardi (bagnati nel caffè) e ultimate con uno strato di panna, questa volta realizzando dei “ciuffetti” con la sac à poche.

 

Per finire decorate con qualche biscotto sbriciolato, e servite la vostra Torta Charlotte al Tiramisù!

 

Torta Charlotte al Tiramisù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.