Casarecce agli agretti

Per coloro che non conoscono gli agretti,  dico che si tratta di verdure originarie del Mediterraneo.
Conosciuti anche come “barba dei frati”, “roscano”, ” senape dei monaci” o ” lischi”.
Le loro foglie sono filiformi e ricordano l’erba cipollina ma si distinguono perché più sottili e pieni al taglio.
Il sapore è acre e acidulo.Consumati una volta al giorno per un mese servono per depurare il corpo.
Sono infatti ricchi di potassio, Vit. C e B3, carotene e soprattutto di calcio.
Sono verdure primaverili presenti nei mercati da fine marzo a tutto maggio.
Il loro uso più comune è al vapore con limone e olio EVO,oppure con un pesto di: olio, aglio, aceto e sale.

Ingredienti per le casarecce per 4 persone
– 400 gr di casarecce
– pomodorini pachino
– aglio,coriandolo,origano,peperoncino
– 1 mazzetto di agretti
Procedimento
– Sbollentare appena gli agretti in acqua bollente
– mettere a bollire l’acqua per la pasta
– nel frattempo soffriggere l’aglio con l’olio e il peperoncino
– appena dorato versare i pomodorini a pezzetti e tenerli da parte 4 o 5
– appassiti, versare gli agretti scolati e passati in acqua fredda; tenerli da parte qualche filo
– insaporire con coriandolo tritato e origano, coprire e lasciare cuocere qualche minuto
– cuocere la pasta e versarla al dente nella padella con il condimeto
– insaporire, se occorre bagnare con un po d’acqua di cottura della pasta
– prima di servire aggiungere i pachino e gli agretti a pezzi messi da parte prima.
– servire caldi volendo anche con un po di pecorino romano se piace!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

2 pensieri su “Casarecce agli agretti

I commenti sono chiusi.