Riso venere in insalata sul letto di frittata

CYMERA_20150425_112714

Care amichette cuochette,

oggi vi propongo questa ricetta sana, sostanziosa ma leggera grazie all’uso di questo straordinario riso.

Il Venere è un riso italiano integrale, che mantiene nel chicco la fibra grezza. Questo assicura  il mantenimento di un basso indice glicemico e garantisce un apporto energetico costante, senza incorrere in accumuli di grasso. Il riso Venere contiene una quantità di sali minerali, come selenio, manganese, zinco e ferro, superiore rispetto al riso bianco e non contiene glutine. Il Riso Venere ha inoltre un elevato contenuto di antociani, antiossidanti utili a contrastare l’invecchiamento e a innalzare le difese immunitarie.

Ho utilizzato poi cipolline borretane e filetti di peperoni rigorosamente sotto aceto proprio per garantire la massima leggerezza mantenendo però un notevole gusto.

INGREDIENTI mono porzione : 

  • 60 gr di riso venere
  • 1 cucchiaio di filetti di peperoni sotto aceto
  • 5 cipolline borretane sotto aceto
  • olio evo qb
  • sale qb
  • 2 uova
  • Erba cipollina qb

Nb eventualmente potete usare verdure fresche , formaggi light e tutto ciò che più vi piace

PROCEDIMENTO :

Mettere nel boccale del bimby un litro di acqua, aggiungere il cestello e versarci dentro il riso.

Far cuocere a 100 gradi per circa 30 minuti.  Controllare la cottura, se fosse ancora duro prolungare di alcuni minuti. Dovrà risultare al dente a cotto.

Scolarlo e metterlo in una ciotola.

Aggiungere il cucchiaio di peperoni scolati e 3 cipolline tagliate a pezzi .

Salare e olio leggermente.

In una ciotola sbattere due uova con un pizzico di sale e un pochino di erba cipollina tagliata a pezzettini. Versare in una padella antiaderente e far cuocere prima da un lato poi dall’altro. Per girare la frittata io mi aiuto con un piatto piano.

Adagiare su di un piatto la frittata e poi con un coppapasta mettere nel centro l’insalata di riso.

Aggiungere le altre due cipolline come decoro e servire.

Precedente Crema di piselli e porri con crostini di pane Successivo gatto'di patate a modo mio