Frittelle croccanti con gamberi bimby

Banner codice Sabrina Giorgi frittelle-gamberi-a-firma

Le frittelle croccanti con gamberi Bimby sono molto croccanti grazie alla presenza della farina di ceci. Veloci e facili da preparare possono essere servite come antipasto, per un aperitivo tra amici o anche come piatto unico accompagnato da delle verdure di stagione crude o cotte.

Queste frittelle si gustano calde e la loro croccantezza concquisterà proprio tutti anche i bambini che di solito non amano molto i crostacei. I gamberetti al loro interno non si sentono eccessivamente ed il sapore risulta essere molto delicato.

Vediamo, quindi, come preparare questo piatto.

Vediamo, quindi, come preparare questo piatto.

 

INGREDIENTI :

  • 100 gr di farina di ceci
  • 100 gr di farina 00
  • 320 ml acqua
  • 1/2 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 300 gr di gamberetti
  • Erba cipollina qb
  • 1 cipolla rossa

PROCEDIMENTO :

Preparare le frittelle croccanti con gamberi Bimby è semplicissimo. Per prima cosa pelate una cipolla rossa piccola, poi tagliatela a metà e mettetela nel boccale quindi tritate per 10 secondi a velocità 5.

Togliete il coperchio e adagiate sul fondo tutto il trito di cipolla depositato sui bordi del boccale, poi aggiungere la farina di ceci, quella bianca, l’acqua, il lievito, il sale e l’erba cipollina e mescolate a velocità 4 per 20 secondi.

A questo punto versate il composto in una terrina, aggiungete i gamberetti, mescolate delicatamente e lasciate riposare a temperatura ambiente per 30 minuti. Trascorso il tempo di riposo mettete abbondante olio di semi in una padella antiaderente e poi, quando sarà arrivato a temperatura, aggiungete unacucchiaiata abbondante di composto.

Quando la frittella sarà dorata giratela delicatamente aiutandovi con una paletta e fate cuocere qualche secondo, poi togliete la frittella dal fuoco e adagiatela su di un piatto coperto con carta assorbente . Procedete così fino ad esaurimento del composto. Servite calde o tiepide da sole o accompagnate da verdure di stagione.

I consigli di Sabrina

Prima di immergere la prima frittella fate la prova stecchino immergendo un bastoncino per spiedini nell’olio bollente: se si formeranno delle bollicine allora potete incominciare a cuocere le vostre frittelle con gamberi. Se usate le mazzancolle o gamberoni tagliateli in più pezzi perchè non devono essere eccessivamente grossi altrimenti le frittelle cuoceranno male.

Precedente Polpettone di pollo con un cuore di scamorza Successivo Bocconcini di pollo con arancia e carote