Creckers con farina di lupini e nocciole bimby

I creckers con farina di lupini e nocciole bimby sono degli snack sani e sostanziosi preparati con pochi semplici ingredienti ricchi di gusto e di preziose sostanze nutritive.Un ‘idea nata da chi segue la dieta del gruppo sanguigno poichè approvati dal dott. Mozzi in persona.

Vediamo quindi insieme come procedere nella preparazione di questa ricetta.

Ingredienti

  • 200 g farina di lupini
  • 100 g Nocciole
  • 50 g semi di canapa
  • 20 g Semi di sesamo
  • 180 ml Acqua
  • 30 ml Olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico Lievito istantaneo per preparazioni salate
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Preparare i crackers di lupini e nocciole bimby è davvero facilissimo. Per prima cosa mettete in una padella antiaderente le nocciole poi fatele tostare per circa 5 minuti su tutti i lati dopodiché mettetele da parte finchè non saranno completamente raffreddate.

    Nel boccale del bimby mettete le nocciole fredde e frullate alla massima potenza finchè non saranno ridotte in polvere dopodichè aggiungete tutte le altre polveri e semini vari ed azionate il robot a velocità 2 per 20 secondi antiorario giusto il tempo di miscelare bene il tutto.

    Dopodichè azionate in modalità spiga ed intanto dal foro del boccale versate prima l’olio poi l’acqua finchè non si sarà formato un panetto compatto e morbito.

    Quando avrete creato questo panetto avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare per almeno 30 minuti a temperatura ambiente poi trascorso il tempo di riposo stendete l’impasto aiutandovi con due fogli di carta forno e con un mattarello fino a ricavarne un rettangolo spesso un paio di millimetri dopodiché tagliate tanti quadrati o rettangoli delle dimensioni che più vi piacciono aiutandovi con una rotella zigrinata.

    Infine ungete la superficie dei crackers con un filo d’olio e metteteli a cuocere per circa 25 minuti a 160 gradi statico preriscaldato.

    Quando i crecker di lupini e nocciole saranno cotti spegnete il forno e lasciateli raffreddare dentro con lo sportello semichiuso. Solo quando saranno completamente freddi potrete staccarli uno a uno e potrete gustarli subito o conservarli in un barattolo di vetro per circa 3 giorni.

Note

Se preferite dei creckers molto più croccanti allora stendete la sfoglia molto sottile e fateli cuocere in forno ventilato.
Se volete poi variare gusto potete sostituire le nocciole con delle mandorle o dei pistacchi ed i semi di sesamo con altrettanti di papavero o di lino leggermente macinati. La farina di lupini si acquista nei negozi biologici o nei siti internet specializzati in questo genere di prodotti.

Precedente Cheescake alla menta Successivo Strudel con banane, nocciole e cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.