Cantucci classici alle mandorle

Cantucci classici alle mandorle

Care amichette cuochette,

Oggi vi propongo questa ricetta tratta dal libro “cucinare a modo mio ” del Bimby.

I cantucci, chiamati anche biscotti di Prato, sono uno dei maggiori vanti dolciari della Toscana. Sono biscotti secchi alle mandorle, ottenuti tagliando a fette il filoncino di impasto ancora caldo. Fanno parte dei più tipici dessert della tradizione culinaria toscana, soprattutto accoppiati al vin santo.

Sono ottimi come merenda o come fine pasto.

Se volete seguirci anche su fb cliccate qui. 

INGREDIENTI :

  • 350 gr di farina
  • 250 gr di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 2 uova
  • 1 rosso d’uovo
  • 20 gr di liquore anice *
  • 200 gr di mandorle con pelle

* io ho utilizzato limoncello

PROCEDIMENTO :

  1. Accendere il forno a 180 gradi.
  2. Mettere nel boccale del bimby la farina, zucchero, sale, lievito, uova, tuorlo ed impastare 1 min / vel 5.
  3. Aggiungere il liquore ed amalgamare 20 sec / vel 4.
  4. Unire le mandorle : 20 sec / vel 3.
  5. Dividere l ‘ impasto in più parti e con le mani infarinate creare dei filoncini lunghi 3 o cm e di diametro 3 cm.
  6. Mettere i filoncini sulla placca del forno rivestita con carta forno ben distanziati tra loro e cuocere per 3 o minuti.
  7. Estrarre i filoncini, adagiarli su di un tagliere e tagliarli in obliquo ricavando delle fettine di 1 cm.
  8. Far raffreddare e conservare in un vaso di vetro .

Cantucci

Attenzione:

A me è capitato che il bimby mentre impastava si è inceppato perché la quantità degli ingredienti è molta.

Se dovesse capitare anche a voi niente panico :

Semplicemente basta travasare l ‘ impasto in una ciotola e poi rimetterlo poco per volta nel boccale in movimento.

Si prestano bene per essere anche regalati.

Cantucci

 

 

Precedente Pollo alle olive di Benedetta Parodi Successivo Torta di riso e nocciole senza glutine