PESCHE SCIROPPATE

Pesche sciroppate sono buonissime e facilissime da preparare, si conservano per tutto l’inverno e potrete utilizzarle per torte e dolci anche quando le pesche non sono più di stagione. E poi sono anche veloci e molto economiche. Vi lascio tutte le indicazioni per farle al meglio, mi raccomando, fatemi sapere se vi sono piaciute!
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

PESCHE SCIROPPATE
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    2 barattoli
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 1 kg pesche
  • 500 ml Acqua
  • 250 g Zucchero

Preparazione

Quali pesche scegliere:

  1. Le migliori sono le pesche percoche ma anche le pesche classiche come ho usato io vanno benissimo. Meglio non farle con le pesche noci.

Come sterilizzare i barattoli prima e dopo:

  1. Per sterilizzare perfettamente i barattoli dovrete farli bollire sia prima di mettere le pesche al loro interno, sia dopo quando li avrete chiusi e possibilmente avvolti in un canovaccio pulito.

    Vi lascio le linee guida del Ministero della Salute  sulla sterilizzazione dei barattoli e delle conserve.

Come farle:

  1. Mettete l’acqua e lo zucchero in un pentolino, mettetelo sul fuoco e fate sciogliere lo zucchero.
    Fate bollire lo sciroppo di zucchero per 5 minuti circa poi spegnete e lasciate raffreddare completamente.

  2. Sbucciate le pesche e togliete il nocciolo. Potete lasciare le due metà intere o tagliarle in 4 parti.
    Fate bollire i barattoli vuoti e asciugateli bene.
    Mettete le pesche nei barattoli e copritele interamente con lo sciroppo di zucchero raffreddato.

  3. Chiudete i barattoli, avvolgeteli in un canovaccio e metteteli in una pentola grande piena di acqua.
    Fate bollire i barattoli per 20 minuti circa, toglieteli dall’acqua, asciugateli e fateli raffreddare capovolti.
    Mettete i barattoli in dispensa e consumateli dopo 20 giorni circa.

Conservazione

Le pesche sciroppate si conservano in dispensa per qualche mese. Una volta aperte tenetele in frigo e consumatele in un paio di giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

 

2 thoughts on “PESCHE SCIROPPATE

  1. Alice il said:

    Ciao le ho fatte ieri seguendo la tua ricetta.
    Le rifarò dato che non c’è molto lavoro da fare, voglio fare anche le albicocche che adoro.
    Così quest’inverno avremo frutta estiva da mangiare!

Lascia un commento