CAFFE GHIACCIATO NEL FRULLATORE

Caffè ghiacciato nel frullatore fresco, facile e buonissimo, si prepara in poco tempo e con poche mosse ma non potete capire quanto è buono. Io ho usato i sacchetti per fare i cubetti del ghiaccio ma potete usare anche gli stampini di silicone ovviamente. Vi sconsiglio invece di congelare il caffè tutto insieme senza dividerlo altrimenti rischierete che diventi un blocco troppo duro da poter frullare. E’ buono e freschissimo…proviamo?
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    0 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 2 tazze da caffè caffè espresso
  • 150 ml Latte
  • 1 cucchiaio Zucchero a velo

Preparazione

  1. Preparate due caffè espresso.
    Mettete le due tazzine di caffè in una ciotola insieme a un cucchiaio abbondante di zucchero a velo e mescolate.

  2. Unite anche il latte e girate con un cucchiaio.
    Prendete un sacchetto usa e getta per formare i cubetti di ghiaccio (potete usare anche i comuni stampini di silicone) e con un imbuto versate il latte e caffè dentro.
    Mettete il sacchetto in congelatore per 2 ore circa.

  3. Trascorso questo tempo e quando si saranno formati i cubetti di ghiaccio rompete il sacchetto e mettete i cubetti nel frullatore.
    Azionate il frullatore per pochissimi secondi e versare il caffè ghiacciato direttamente nei bicchieri.

  4. Servitelo subito!

  5. Se volete potete guardare anche la raccolta DOLCI SENZA COTTURA o anche le TORTE SENZA COTTURA

Conservazione

il caffè ghiacciato nel frullatore potete conservarlo in freezer per 1 mese circa e rifrullarlo quando volete.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

 

Lascia un commento