burro composto allo zenzero ed erbe aromatiche

Il Burro composto allo zenzero ed erbe aromatiche è un condimento raffinato e molto saporito che va utilizzato principalmente per farcire canapés e svariate tartine di antipasto.

Arricchito con una delle spezie più antiche, lo zenzero, e con molte erbe aromatiche piene di intensi profumi, questo particolare condimento si serve anche come guarnizione di secondi piatti calcolando una cucchiaiata per persona.

Sapevate che lo zenzero…

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Porzioni:
    6-8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Burro salato 250 g
  • Basilico 10 foglie
  • Maggiorana 2 rametti
  • Prezzemolo 15 g
  • Salvia 5 foglie
  • Dragoncello essiccato 5 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Scalogno (circa 15 g) 1
  • Zenzero (2-3 cubetti di zenzero disidratato)
  • Pepe g
  • Sale 4 g
  • Succo di limone 15 ml
  • Cognac 10 ml

Preparazione

Lavorare il burro

  1. burro composto allo zenzero ed erbe aromatiche

    Per la preparazione del burro composto allo zenzero è di nota importanza l’utilizzo di un burro pregiato, in quanto ingrediente principale. Va lavorato previamente affinché risulti morbido e liscio in modo da poter incorporare più facilmente gli altri ingredienti quali spezie ed aromatizzanti.

    Procuratevi del burro salato di latteria, in quanto meno raffinato e che vi permetterà di non dover salare la salsa facendo in questo modo che risulti equilibrata come condimento.

    Assicuratevi di mettere il burro coperto fuori dal frigo a temperatura ambiente almeno 20-30 minuti prima di lavorarlo.

    Mettete il burro in una pentola a fondo concavo o bastardella, una bacinella in acciaio inox che grazie alla sua forma e alla sua profondità non fa uscire gli ingredienti in fase di preparazione.

    Iniziate a lavorare il burro a spuma con un frustino o con una forchetta fino a ottenere una consistenza morbida e liscia.

Le erbe aromatiche

  1. burro composto allo zenzero ed erbe aromatiche

    Lavate le erbe aromatiche fresche (basilico, maggiorana, prezzemolo, salvia e timo) e asciugatele bene. Staccate le foglioline e disponetele sul tagliere pulito

  2. burro composto allo zenzero ed erbe aromatiche

    Unite il dragoncello essiccato e sminuzzate le erbe aromatiche tritandole finemente con l’aiuto di un coltello adatto molto affilato.

    Mettete le erbette tritate in una ciotolina e tenete da parte.

Lo scalogno

  1. burro composto allo zenzero ed erbe aromatiche

    Mondate lo scalogno con l’aiuto di un coltellino affilato, eliminandone le due estremità, la buccia e lo strato esterno più duro.

    Tagliate lo scalogno con un coltello più grande e molto affilato. Sminuzzatelo tagliuzzandolo finemente.

L’aglio

  1. Utilizzate uno schiaccia-aglio per ridurre in purea lo spicchio d’aglio e unitelo alle erbe aromatiche nella ciotola.

    Se non disponete di questo utensile di cucina, molto utile nella preparazione di salse e  condimenti, potete in alternativa usare una piccola grattugia. Altrimenti, mondate l’aglio, sbucciatelo e tritatelo finemente.

Condire la crema di burro

  1. burro composto allo zenzero ed erbe aromatiche

    Riprendete la crema di burro e conditela con gli altri ingredienti. Per primo, unite le erbe aromatiche e l’aglio schiacciato. Poi, aggiungete lo scalogno tritato.

  2. Grattugiate i cubetti di zenzero disidratato e unite al composto. Aggiustate di pepe, assaggiate e salate con 3-4 g di sale se non avete utilizzato il burro salato in precedenza.

  3. burro composto allo zenzero

    Versate il succo di limone e il cognac. Mescolate il composto con un frustino fino ad amalgamare ben tutti gli ingredienti.

    Trasferite il composto in una bella salsiera e servite nella tavola degli antipasti insieme a tartine e canapés o come guarnizione dei vostri secondi piatti.

Note

Per il suo immediato utilizzo, il burro composto allo zenzero ed erbe aromatiche va mantenuto in un luogo tiepido per evitare che si rapprenda.

Il composto si conserva in frigorifero per 1 settimana dentro ad un contenitore a chiusura ermetica, al riparo dell’aria. Per riutilizzarlo una volta rappreso, fatelo scaldare a bagnomaria mentre lo mescolate con il frustino.

Lascia un commento

*