Khachapuri ricetta della Georgia

khachapuri khachapuri khachapuri

Khachapuri

Il Khachapuri è il prodotto più famoso e conosciuto della Georgia, paese che sorge vicino all’Armenia e all’Azerbaigian. Il Khachapuri è il classico finger food-street food georgiano. E’ stata davvero un’ottima scoperta….. profumo, morbidezza, formaggio filante sono sono alcune delle caratteristiche di questa bontà….

Ho preparato questa ricetta, che avevo intenzione di preparare da tempo, approfittando del contest “Tutti i colori di Expo“, dovendo scegliere una ricetta tipica di una delle nazioni partecipanti ho pensato a questa focaccia che rappresenta la Georgia.

In questa occasione ho utilizzato due farine speciali, la farina Uniqua bianca, una farina di grano tenero di tipo 1 e la farina Uniqua Gialla, una farina di grano lavato di tipo 1. le ho miscelato per avere un impasto soffice e gustoso.

La farina Uniqua a differenza di altre viene macinata come un tempo, il grano prima di essere macinato viene lavato, questo serve a mantenere le sue caratteristiche, non essendo completamente raffinata mantiene un contenuto maggiore di fibre, germe di grano e minerali antiossidanti.

INGREDIENTI per Khachapuri
Per la pasta:

180 gr di farina Uniqua Gialla

180 gr. farina Uniqua Bianca

250 gr di yogurt bianco

25 gr di burro morbido

1 cucchiaino abbondante di sale

1 cucchiaino abbondante di miele

un panetto di lievito di birra

latte q.b.

Per il ripieno e strato superiore – formaggio galbanino q.b., parmigiano a scaglie q.b, mozzarella q.b., stracchino q.b., olio extravergine d’oliva q.b., origano q.b.

Nella ricetta originale è utilizzato l’havarti che è un formaggio danese dolce di mucca che può essere sostituito con il Galbanino, e il formaggio “Kveli”, che può essere sostituito con lo stracchino perché è quello che più potrebbe assomigliarci come gusto.

Procedimento:
Sul piano di lavoro unite farine e sale, il burro a pezzetti, lo yogurt. Sciogliete il lievito nel latte assieme al cucchiaio di miele e incorporatelo agli altri ingredienti. Impastate fino ad ottenere una massa morbida e lasciate lievitare almeno per un paio d’ore, fino al raddoppio o ancor meglio una notte in frigo.
Dividete l’impasto in due parti. Stendete la prima metà su una teglia, cospargete la superficie con le scaglie di grana, aggiungete poi la mozzarella, lo stracchino  e il galbanino.

Stendete l’altra parte di pasta sopra e ricoprite il ripieno avendo cura di richiudere bene i bordi per non far fuoriuscire il ripieno cremoso. Create delle piccole incavature con i polpastrelli, spennellate di olio evo e cospargete con l’origano, mettendo un’altro po’ di formaggi rimasti sulla superficie…..serviranno a creare una bella crosticina.
Infornate a 190° per circa 25 minuti, fino a che la superficie sarà ben dorata.

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook! Basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e per chiedermi qualunque chiarimento!!!!

Con questa ricetta partecipo al contest indetto da Cucina Semplicemente in collaborazione con Farina UNIQUA 

Molino Dallagiovanna

Tutti-i-colori-di-EXPO-per-Uniqua-600x250

 

 

 

Lascia un commento

*