Ravioli zucca gamberi e porcini

La zucca a sposare tra loro gamberi e funghi porcini, in una geometria di sapori che li valorizza entrambi. Eh lo so che un pò mi complico la vita…

 

Ingredienti x 2

  • 180 g farina d semola integrale
  • 10 g porcini secchi
  • 500 g gamberi rossi
  • 300 g gamberi rosa
  • 150 g porcini surgelati
  • 150 g funghi misti surgelati
  • 250 g zucca arrostita (peso da cotta)
  • 3 cucchiai d’olio extravergine
  • 2 spicchi d’aglio
  • peperoncini
  • prezzemolo
  • sale

 

Procedimento

Come prima cosa, puliamo i gamberi eliminando il filamento nero e tenendo da parte teste e carapaci, conserviamo qualche coda di gambero rosso intera per decorare il piatto.

Con le teste e i carapaci realizziamo una bisque di gamberi (http://blog.giallozafferano.it/adessobastamaniinpasta/bisque-di-crostacei/).

Tritiamo al coltello metà gamberi e uniamoli ala zucca precedentemente cotta a forno, schiacciata con una forchetta e fatta raffreddare. Uniamo anche il prezzemolo tritato finemente.

Prepariamo la pasta per i nostri ravioli tritando finemente i funghi secchi, unendoli alla farina di semola integrale e lavorando con acqua q.b. per ottenere un panetto compatto. Facciamolo riposare in frigo qualche ora.

Prepariamo il condimento. Facciamo dorare 1 spicchio d’aglio tritato e il peperoncino, uniamo poi i funghi fatti scongelare e tagliati a pezzetti. Saliamo e cuociamo una ventina di minuti unendo la bisque necessaria.

Prepariamo i nostri ravioli. Riprendiamo la pasta, stendiamola allo spessore di circa 3 mm, coppiamo dei dischi. Su metà dischi di pasta poniamo una noce di ripieno.

Sovrapponiamo i dischi rimanenti, chiudiamo intorno al ripieno cercando di far uscire quanta piú aria possibile e sigilliamo bene i bordi con i rebbi di una forchetta.

Aggiungiamo il ripieno di zucca e funghi rimasto in padella.

Cuociamo 2 minuti per lato i gamberi tenuti da parte, sia quelli sgusciati che quelli con carapace. Teniamo in caldo.

Cuociamo in acqua bollente salata i ravioli, saranno necessari circa 5 minuti. Preleviamoli con paletta forata e trasferiamoli nella padella con il condimento.

Saltiamo un paio di minuti. Aggiungiamo anche il prezzemolo tritato fresco.

Impiattiamo aggiungendo i gamberi tenuti in caldo.

L’interno.

Precedente Crostata gianduia Successivo Torta chantilly mandarino e pistacchio