Timballo di tofu al pesto

Il rientro dalle vacanze o il semplice ritorno alla vita di tutti i giorni, il rispetto degli orari, il lavoro, la scuola, la stagione uggiosa alle porte, ci porta spesso ad accumulare stress e malesseri. Facciamo scorta di nutrienti sani per rinforzare le difese e il cervello. L’intero corpo gioverà delle fibre del riso integrale e delle proteine vegetali della soia e la ricchezza in potassio e ferro dei pistacchi. Vi propongo un timballo di tofu con pesto eco cipollino di pistacchi e riso integrale.

Cucinare il riso integrale

(Tratto da http://www.ideegreen.it)

Cucinare il riso integrale permette di salvare gli elevati contenuti di fibre, vitamine (B₁, B₆, E, PP) di questo cereale, due terzi dei quali si disperdono nel processo di raffinazione e lucidatura che porta al riso bianco. Quest’ultimo contiene molte meno sostanze nutritive rispetto al riso integrale, ma ha il vantaggio di cuocere prima. Se però non avete fretta, non vi dispiace un gusto più deciso e volete preparare ricette che si conservano in frigo, il riso integrale vi piacerà di più. Ecco tre sistemi di cottura.

  1. Come cuocere il riso integrale. Il metodo base consiste nel fare asciugare in una casseruola 1 cucchiaino di sale grosso, aggiungere 1 cucchiaio di olio d’oliva e una tazza di riso integrale sciacquato sotto acqua corrente. Una volta insaporito il riso aggiungete 2/3 tazze di acqua (2 per un riso al dente 3 per un riso morbido) chiudete con un coperchio che sigilli bene e fate cuocere per 50/60 minuti.
  2. Come cuocere il riso integrale. La buona vecchia pentola a pressione è un aiuto prezioso per gli amanti del riso integrale perché permette di cuocere esattamente come nel sistema 1 ma il tempo di cottura si abbassa a 25 minuti. Si consiglia di usare soltanto 2 tazze abbondanti di acqua.
  3. Come cuocere il riso integrale. La terza è il forno, dove potete infilare la casseruola con il riso, il sale e 2-3 tazze d’acqua (quantità come sopra, ma senza olio) dopo averla portata in ebollizione sul fornello. Il forno deve essere preriscaldato a 220°C e la cottura dura 50-60 minuti.

N.B. Ricordatevi sempre di sciacquare anche più volte in acqua fredda i chicchi di riso integrale prima di metterli a cuocere.

Ingredienti:

  • 100 g di riso integrale
  • 150 g di tofu
  • 80 g di pistacchi tostati e non salati
  • parte verde di 1 cipollotto
  • 1 manciata di capperi
  • formaggio grattugiato (facoltativo)
  • olio evo
  • sale
  • pepe

Procedimento:

Per prima cosa prepariamo il pesto eco cipollino di pistacchi, frullando nel mixer i pistacchi, la parte verde del cipollotto fresco, l’olio evo, il sale ed il pepe. Ora aggiungiamo il tofu e frulliamo ancora, regolando nuovamente di sale e di pepe. A chi piacesse può aggiungere una manciata di formaggio grattugiato. Lasciamo riposare in frigorifero coperto da pellicola.
Cuociamo il riso integrale o se abbiamo meno tempo a disposizione, possiamo optare per il riso semi integrale, che cuoce in meno tempo ed è sempre ricco di fibre.
Impiattiamo aiutandoci con un coppapasta, disponendo il primo strato di tofu al pesto, subito dopo riso integrale e a terminare un ultimo strato di tofu al pesto eco cipollino di pistacchi.
Decoriamo con qualche pomodorino confit alla marocchina e della conserva di pomodoro.

Pomodorini confit alla marocchina

Ingredienti per 3 barattolini di pomodori confit alla marocchina:

  • 1 kg. di pomodorini ciliegia o datterini,
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di semi di cumino
  • 1 cucchiaino di semi di coriandolo
  • qualche rametto di timo
  • 1 spicchio piccolo di aglio (io non lo uso)
  • peperoncino in polvere
  • sale
  • olio evo

Procedimento per preparare i pomodorini confit alla marocchina:

Preriscaldare il forno a 150°. Lavare i pomodorini e tagliarli a metà, distenderli con la polpa sopra, uno vicino all’altro su una teglia ricoperta da carta forno, oliarli aiutandosi con un pennello. In un mixer ridurre in polvere tutti i semi e miscelarli con lo zucchero il peperoncino e il sale, spolverizzando il tutto sui pomodorini, aggiungete foglioline di timo e piccole scaglie d’aglio. Infornarli nella parte alta per circa 90 minuti, finché risulteranno appassiti e caramellati.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*