Questa ricetta ha almeno 150 anni. E’ una ricetta che nella famiglia di mia mamma ci si tramanda da 3 generazioni. Ha origini nelle zone del Cusiano, nei paesi circostanti il lago d’Orta, in provincia di Novara, un piccolo ed affascinante specchio d’acqua, situato alle spalle del più famoso Lago Maggiore. Gettonatissimo per quel che riguarda i matrimoni ed i riti civili, pensate che sono quasi mille le coppie che chiedono di potersi sposare qui ogni anno.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ovviamente con il passare degli anni la torta povera di pane ha subito variazioni ed aggiunte di ingredienti per renderla più golosa, ma una volta era preparata semplicemente con pane raffermo, latte, burro, uova, zucchero e frutta secca, quando c’era. Pubblico questa ricetta con molto orgoglio e ringrazio mia mamma di avermela preparata centinaia di volte all’ultimo minuto la domenica pomeriggio.

Ingredienti:

  • 3 panini raffermi
  • 1 l di latte fresco
  • 200 g di amaretti
  • 4 0 5 noci (o altra frutta secca)
  • 5 cucchiai di cacao in polvere
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 3 uova intere
  • 100 g di uva sultanina

Procedimento:

Ammollare il pane e gli amaretti sbriciolati per 10 minuti nel latte, dopodiché aggiungere le uova sbattute e di seguito sempre mescolando accuratamente, lo zucchero, il cacao, l’uvetta, le noci e mescolare tutto bene con un cucchiaio di legno.

Trasferire il tutto in una teglia rettangolare imburrata. Non l’ho mai vista in una teglia rotonda, ma potrebbe essere uno spunto per la prossima volta. Infornare a 200° per almeno 50 minuti, dato che il composto è molto umido.

Resterà comunque umida all’interno, data l’assenza della farina, ma sarà davvero deliziosa, per accompagnare una tazza di tè o una di caffè, davanti alla tv la domenica pomeriggio, in compagnia della mitica mamma. Adoro questa torta…

 

Con questa ricetta, partecipo al contest di IPasticcidiLuna sponsorizzato da Fotoregali, per la categoria ricette dolci

 

 

8 comments on “Torta povera di pane”

  1. Ciao auguri! Se vuoi partecipare con queste ricette devi inserire il banner del contest con il link del blog e del contest..leggi bene il regolamento. Baci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*