LA FAVOLA DI  UNA MOUSSE CHE SI CREDE

           UNA TORTA…

 Ingredienti per 6-8 cuori

Ingredienti per il biscuit sacher:

  • 100 g burro
  • 100 g zucchero
  • 80 g di tuorli
  • 100 g di albumi,
  • 2 uova intere
  • 100 g mandorle in polvere
  • 40 g di farina
  •  125 g cioccolato fondente minimo 64%

Ingredienti per la mousse:

  • 2 uova
  • 2 tuorli
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 2 cucchiai di zucchero vanigliato
  • 60 g di burro
  • in alternativa, anche 2 o 3 buste di preparato per mousse fondente

“C’era una volta una mousse che si credeva una torta. Vide il biscuit sacher accanto a lei, appena uscito dal forno, così bello, che la inebriava di profumo di cioccolato fondente fumante e se ne innamorò perdutamente.Cercarono in tutti i modi di separarli, lui doveva diventare una sacher torte, lei una semplice coppetta di mousse, ma non ci riuscirono. Perché non far credere a una mousse che fosse una torta pensarono tutti. E fu così che nacque la torta con mousse al cioccolato fondente e vissero tutti felici e contenti.”

Si parte dalla preparazione della mousse, che con il preparato è un attimo, si fa in un lampo, mentre nella versione classica si fa sciogliendo il cioccolato a bagnomaria, poi si trasferisce in una ciotola a cui va aggiunto lo zucchero vanigliato, il burro sciolto, i 4 tuorli e gli albumi precedentemente montati a neve. Si ripone in frigorifero almeno 2 o 3 ore (dipende da quanto tempo si ha a disposizione).

Il biscuit sacher si prepara montando il burro in una terrina con 50 g di zucchero, poi si aggiungono gradualmente i tuorli e le uova. A parte si montano gli albumi a neve ben soda con i restanti 50 g di zucchero. Intanto bisogna tritare il cioccolato, fonderlo a bagnomaria e unirlo al primo composto, poi incorporare un po’ alla volta gli albumi. Solo alla fine unire la farina setacciata con le mandorle in polvere. Trasferire il composto in una tortiera imburrata ed infarinata in forno preriscaldato a 180° per 30-35 minuti.

Quando il biscuit sacher sarà raffreddato, si potranno ottenere con una formina tagliapasta, dei cuori, che andranno farciti con abbondante mousse al cioccolato e ricoperti con un altro cuore.

Come decorazione io ho usato scagliette di cioccolato bianco per fare un po’ di contrasto.

Il mio abbinamento

RUM ZACAPA 23 ANNI

Lo Zacapa Centenario è un rum agricolo: diversamente dai rum industriali (che utilizzano la melassa di canna da zucchero), è prodotto dalla fermentazione e distillazione del puro succo di canna detto miel virgen. È invecchiato secondo il sistema solera che prevede la miscelazione di rum con diverso grado di invecchiamento in più botti di rovere che precedentemente ospitavano bourbon, sherry e porto. Il Centenario è quindi costituito dalla miscela di rum sino a 25 anni di invecchiamento che avviene presso la cantina di Quetzaltenango a 2300 metri di altitudine.
 
Zacapa 23 (anche in versione “etiqueta negra”) è  un rum di grande equilibrio, con piacevoli note di rosa, vaniglia, cioccolato e caramello, dal finale persistente. Ma è con XO che si esprime al meglio il nome Zacapa: grande complessità, raffinati profumi floreali e di frutti rossi, note tostate e speziate, di caffè e tabacco, di marzapane e scorza d’arancia. I passaggi in legno qui si esprimono con eleganza e armonia.
 
Un grandissimo rum: profondo, intenso, espressivo.
 

1 comment on “Una mousse che si crede una torta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*