Totò siciliani al cacao

Totò siciliani al cacao

I Totò sono dei biscotti tipici siciliani, la tradizione vuole che si preparino per il periodo della festa dei morti. In particolare, la mattina del 2 novembre a tutti i bambini si faceva trovare la tavola imbandita con tutti i tipi di frutta secca, totò e altri biscotti tipici del periodo. I totò esistono sia nella versione al cacao che bianca (solitamente glassati al limone, ma c’è chi utilizza aromi diversi come l’arancia o il pistacchio), i miei preferiti sono in assoluto quelli al cacao, quest’anno per la prima volta ho provato a farli da me e sono stata felicissima del risultato, sono esattamente come quelli “veri”!

Totò siciliani al cacao

Totò-Biscotti siciliani dei morti

Ingredienti

Per i biscotti

500g di farina 00
200g di zucchero
1 uovo grande o 2 piccole
75g di cacao amaro
200ml di latte
50ml olio d’oliva
8g di ammoniaca per dolci
Cannella

1 pizzico di sale

Per la glassa
250g di zucchero a velo
60g di acqua
1 cucchiaio raso di cacao amaro

 

Totò-Biscotti siciliani dei morti

Sbattete le uova con lo zucchero per qualche minuto fino a creare un composto spumoso, quindi unire man mano tutti gli ingredienti, prima quelli liquidi e poi la farina setacciata insieme al cacao, il pizzico di sale, la cannella e l’ammoniaca, continuando a mescolare con le fruste. Otterrete un composto molle, create delle palline con le mani ben oliate e poggiatele su un foglio di carta forno, non importa che la forma sia precisa, i veri totò sono di forma e dimensione molto irregolare. Infornate a 180° per 10-15 minuti, quindi tirateli fuori dal forno e fateli raffreddare prima di procedere alla glassatura.

Durante la lavorazione vi sconsiglio di assaggiare il composto crudo, l’ammoniaca gli dà un sapore orribile e…non chiedetemi come lo so – _ -‘.

 

Totò-Biscotti siciliani dei morti

 

Preparate la glassa unendo lo zucchero all’acqua e portandolo ad ebollizione, a quel punto unite il cacao amaro setacciandolo in modo da non creare grumi e continuate a  cuocere per altri 2 minuti sempre mescolando, spegnete il fuoco, fate raffreddare per un paio di minuti. A questo punto glassate uno per uno i biscotti immergendoli completamente nella glassa (io ho usato una grossa pinza di legno per tenerli), poggiateli nella carta forno. Adesso non vi resta altro che resistere alla tentazione di assaggiarli immediatamente, aspettate che si raffreddino e che la glassa sia ben asciutta prima di mangiarli.

I totò si conservano molto bene e a lungo, riponeteli in una scatola di latta o in un sacchetto di carta, resisteranno per molto tempo…sempre che non li finiate prima!

Elisa

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

  1. Non li conoscevo, devono essere golosissimi, bravi e grazie della ricetta!!

Rispondi a Aless Annulla risposta